Tag Archives: Mao Valpiana

La Campagna “Un’altra difesa è possibile” ricevuta al Senato: un passo avanti per la difesa non armata e nonviolenta

Gli oltre 50.000 cittadini italiani che da anni chiedono all’Italia di dotarsi di strumenti e politiche di intervento nonviolento nei conflitti, in Italia e all’estero, e in alternativa alla difesa militare hanno visto oggi le istituzioni italiane fare un passo avanti in questa direzione.

Anche alla Camera annunciata la Petizione per la difesa non armata e nonviolenta

Nella seduta del 21 luglio 2020 anche alla Camera dei Deputati è stato dato l’annuncio della Petizione presentata dalla Campagna “Un’altra difesa è possibile” (per tramite del suo coordinatore Mao Valpiana, presidente del Movimento Nonviolento) affinché il Parlamento possa discutere l’istituzione di una forma non armata e nonviolenta di difesa all’interno dell’ordinamento dello Stato. L’annuncio

Continua

Una Petizione al Parlamento per rilanciare la Campagna “Un’altra difesa è possibile”

In occasione e in preparazione della Festa della Repubblica, e della sua Costituzione che ripudia la guerra, le sei Reti promotrici della Campagna “Un’altra difesa è possibile” (Conferenza Nazionale Enti di Servizio Civile, Forum Nazionale per il Servizio Civile, Rete della Pace, Rete Italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci!, Tavolo Interventi Civili di Pace) rilanciano la

Continua

“Un’altra difesa è possibile” una petizione al Parlamento per rilanciare la Campagna

In occasione e in preparazione della Festa della Repubblica e della sua Costituzione che “ripudia la guerra”, Il richiamo ai presidenti del Senato e della Camera delle sei Reti promotrici. da La Repubblica In occasione e in preparazione della Festa della Repubblica, e della sua Costituzione che “ripudia la guerra”, le sei Reti promotrici della

Continua

Servizio civile obbligatorio? Prima sia davvero universale

Il contributo di Movimento Nonviolento e Rete Disarmo al dibattito in corso sul Servizio civile da Avvenire del 24 aprile 2020   Caro direttore interveniamo nel dibattito sul Servizio civile, argomento che ci sta tanto a cuore, grati come siamo alle testimonianze e ai fondamenti ideali che ci hanno dato i pionieri dell’obiezione di coscienza

Continua