Tag Archives: Territori

locandina Bracciano

A Bracciano una riflessione sull’altra difesa possibile

4 novembre 1918, l’Italia uscì “vittoriosa” dalla Prima Guerra Mondiale, ogni anno è celebrata in tutte le città d’Italia come la Giornata delle Forze Armate. In più quest’anno, cade la ricorrenza dei 100 anni dall’entrata in guerra dell’Italia e anche a Bracciano le forze politiche di Destra e il Partito Democratico si uniscono nella retorica

Continua

Pace Possibile Disarmo

La Pace possibile: il disarmo

Incontro a Figino Serenza (provincia di Como) organizzato per il 22 ottobre. Nel corso della serata Francesco Vignarca, Coordinatore della Rete Italiana per il Disarmo, parlerà della Campagna per il disarmo e la difesa civile promossa dalle organizzazioni del Movimento per la Pace e la Nonviolenza per dare centralità alla nostra Costituzione che “ripudia la guerra”

Continua

Milano 15 ottobre frontespizio

Le armi della nonviolenza? Incontro a Milano

La guerra è alle porte dell’Europa: Siria, Libia, Turchia… Da est e da sud la marea di profughi ci pone di fronte alle facce più nascoste della guerra. Ma quali sono gli strumenti politici per contrastarne la violenza? Se ne parlerà a Milano Giovedì 15 ottobre con Francesco Vignarca e Giorgio Inzani cercando di mettere

Continua

Firme regioni difesa civile

Chi ha firmato per la difesa civile e nonviolenta

Ecco la distribuzione delle firme raccolte nelle venti Regioni italiane durante la mobilitazione di sostegno alla presentazione della Legge di Iniziativa Popolare: “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta” Sommando inoltre circa un migliaio di firme raccolte in occasioni non territoriali si arriva al totale di 53.435 firme presentate

Continua

Reggio Emilia

Milllequattrocentotrentadue firme, cinque sindaci, otto consigli comunali

Milllequattrocentotrentadue firme, cinque sindaci, otto consigli comunali. I dati definitivi di Reggio Emilia per la Campagna “Un’altra difesa è possibile” Milllequattrocentotrentadue (1432) firme raccolte – tra le quali quelle di Luca Vecchi (Reggio Emilia), Mauro Bigi (Vezzano sul Crostolo), Enrico Bini (Castelnovo nè Monti), Nico Giberti (Albinea), Elena Carletti (Novellara) – di cui settecentodiciannove (719) di cittadini residenti a Reggio e settecentotredici (713) in provincia;

Continua