Tag Archives: Francesco Vignarca

Lurate Caccivio Serata

Un’altra difesa è possibile, anche a Lurate Caccivio ed Olgiate Comasco

Presentazione della proposta di legge per una difesa non armata e nonviolenta: appuntamento per mercoledì 6 maggio Anche in provincia di Como associazioni ed enti locali sono al lavoro per le ultime battute della campagna “Un’altra difesa è possibile”. Una mobilitazione nazionale, lanciata dalle principali Reti del servizio civile e del pacifismo, che punta alla promozione

Continua

libro bianco campagna

Libro Bianco della Difesa: un’occasione mancata

Il Commento della Campagna “Un’altra difesa è possibile” Più che un Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa del nostro Paese lo si dovrebbe chiamare un Libro Bianco delle Forze Armate. Perché nel testo presentato ieri al Consiglio Supremo di Difesa dalla ministra Roberta Pinotti manca completamente la dimensione civile ed allargata della

Continua

Lecco Marcia Pace Difesa Nonviolenta

“Un’altra difesa è possibile?”: convegno in sala Don Ticozzi a Lecco

Giovedì 16 aprile ore 20.30 alla sala Don Ticozzi, incontro pubblico sulla proposta di istituzione di un servizo di difesa civile non armata e non violenta. In preparazione della 7^ Marcia della Pace Bevera – Lecco, il Comitato Lecchese per la Pace e la Cooperazione fra i Popoli e la Tavola della Pace della provincia

Continua

Imperia convegno 18 aprile

Il 18 aprile convegno “Imperia per la pace: un’altra difesa è possibile”

Organizzato dal Tavolo per la pace della provincia di Imperia ( a cui aderiscono circa 25 realtà associative della provincia) promosso dal Cespim e patrocinato dal Comune di Imperia. Il 18 aprile dalle 16 alle 18.30 presso la sala conferenze della F.lli Carli in via Garessio 11 a Imperia si svolgerà l’incontro :” Imperia per

Continua

Lozza Varese Vignarca

Per la difesa nonviolenta, in provincia di Varese

Dopo Massimo Valpiana a Tradate, Varese si appresta ad incontrare, prima a Lozza e poi a Malnate, Francesco Vignarca. In questi giorni tutti (con le dovute e rispettabili differenze tra credenti e non) hanno festeggiato la Pasqua, perché ormai questa ricorrenza è parte della nostra cultura. Uno scambio auguri che da sempre parlano di Pace,

Continua