Le armi della nonviolenza? Incontro a Milano

La guerra è alle porte dell’Europa: Siria, Libia, Turchia…
Da est e da sud la marea di profughi ci pone di fronte alle facce più nascoste della guerra. Ma quali sono gli strumenti politici per contrastarne la violenza?
Se ne parlerà a Milano Giovedì 15 ottobre con Francesco Vignarca e Giorgio Inzani cercando di mettere a fuoco gli strumenti nonviolenti che la politica (interna ed estera) potrebbe avere a disposizione. L’appuntamento è per le ore 21.00 in Via Andrea Costa 20/A

Francesco Vignarca: coordinatore nazionale della Rete Italiana per il Disarmo, farà con noi il punto sulla Proposta di Legge di Iniziativa Popolare “Un’altra difesa è possibile” volta a realizzare una forma di difesa civile alternativa alla difesa militare.
Ci parlerà inoltre della sperimentazione dei Corpi Civili di Pace, di cosa sono, a cosa servono, come funzionano, che risultati stanno ottenendo.

Giorgio Inzani: medico, poeta, studioso della teoria e della pratica nonviolenta, strumento principe delle sue tante iniziative politiche.
Radicale storico, ci parlerà della sua esperienza, dei suoi studi e delle prospettive che gli strumenti nonviolenti hanno per cambiare il futuro.

Tutti benvenuti a partecipare alla prima delle serate culturali organizzate dalla neonata associazione radicale “Myriam Cazzavillan”.

La serata sarà dedicata alla memoria di Alex Langer, del quale ricorre il ventennale della scomparsa, che già nel 1992 al Parlamento Europeo propose l’istituzione di un Corpo Civile di Pace comunitario da inviare in aree di conflitto.

 

15 ottobre Milano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>