A Pavia il rilancio della Campagna per una Difesa civile

Martedì 3 febbraio 2015 ore 17:00

Sala Consigliare del Comune di Pavia

CONFERENZA STAMPA

Un’altra Difesa è possibile

Martedì 3 febbraio 2015 alle ore 17:00 nella Sala Consigliare del Comune di Pavia ci sarà la presentazione di una Legge di iniziativa popolare per la Difesa civile, non armata e nonviolenta promossa sul nostro territorio dal Coordinamento nazionale della Campagna e sostenuta dal Centro Servizi Volontariato di Pavia e provincia, Cooperativa Sociale Progetto Con-Tatto e Pax Christi Pavia.

Arcobaleno PaviaAlla Campagna hanno aderito anche il Comune di Pavia (con direttiva di Giunta del 29 gennaio 2015) e l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Voghera.

La Campagna per la Difesa civile, non armata e nonviolenta, attiva da due mesi, si concluderà a fine maggio 2015, con la raccolta delle 50.000 firme necessarie alla presentazione alla Camera dei Deputati del progetto di Legge di iniziativa popolare: “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa civile, non armata e nonviolenta”.

L’iniziativa è promossa da sei reti nazionali: Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile, Forum Nazionale per il Servizio Civile, Rete della Pace, Rete Italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci!, Tavolo Interventi Civili di Pace. Le reti raggruppano oltre 200 associazioni della società civile italiana, del mondo del pacifismo, della nonviolenza, del disarmo, del servizio civile, della cultura, dell’assistenza, dell’ambientalismo, del sindacalismo. La proposta vuole dare piena attuazione all’articolo 52 della nostra Costituzione (la difesa della patria) istituendo nel nostro ordinamento forme di Difesa civile, in coerenza con l’articolo 11 (il ripudio della guerra).

Nel concreto, la proposta di legge che i cittadini possono sottoscrivere vuole l’istituzione e il finanziamento del Dipartimento per la Difesa civile non armata e nonviolenta che comprenda i Corpi civili di pace e l’Istituto di ricerche sulla Pace e il Disarmo e che abbia forme di interazione e collaborazione con il Dipartimento della Protezione civile, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ed il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il finanziamento della nuova Difesa civile sarebbe garantito, oltre che dallo spostamento di risorse dalla spesa militare, sostanzialmente rimasta immutata nonostante la crisi, anche dalla possibilità per i contribuenti di destinare a questo scopo il 6xmille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Tutte le associazioni e i cittadini sono invitati a partecipare

e potranno iniziare a mettere la propria firma!

Interverranno

Massimo Depaoli – Sindaco di Pavia

Alice Moggi – Assessore Politiche Sociali e rapporti con il Terzo Settore del Comune di Pavia

Moreno Baggini – Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Voghera

Ilaria Zambelli – Referente del Tavolo Interventi Civili di Pace – Coordinamento nazionale Campagna

Piero Penasa – Consigliere Nazionale e Coordinatore del Nord Italia del movimento Pax Christi

Isa Cimolini – Presidente del Centro Servizi Volontariato di Pavia e provincia

Dove firmare:

Comune di Pavia a partire dal 30 gennaio – Ufficio Elettorale Piazza Municipio 2 – da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 13.00

Comune di Voghera: per informazioni Assessorato Politiche Sociali tel.0383-336425

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>